Home / Attualità / Arredare la casa con stile, la soluzione decorativa per i rivestimenti murali

Arredare la casa con stile, la soluzione decorativa per i rivestimenti murali

Nell’arredare gli interni della casa è importante non solo scegliere i mobili e tutti gli accessori utili per vivere il quotidiano, ma anche la realizzazione dei rivestimenti murali. Tra le soluzioni di grande stile per la realizzazione dei rivestimenti murali spicca lo stucco veneziano in quanto trattasi di un prodotto che garantisce una finitura decorativa che non solo è unica nel suo genere, ma che ricorda in tutto e per tutto gli stucchi che sono presenti negli antichi palazzi di Venezia, la città degli innamorati.

E’ possibile decorare con lo stucco veneziano non solo le superfici piane, ma anche gli elementi architettonici della casa come le colonne e le cornici con effetti e con sfumature che, tra l’altro, solo strettamente legate a quella che è l’abilità e l’esperienza del decoratore che realizza i lavori.

Dal punto di vista tecnico, quello attraverso l’uso dello stucco veneziano è un metodo di rifinitura dei rivestimenti murali che prevede l’uso della spatola, e che prevede l’applicazione dello stucco a strati in modo tale che sulla parte liscia si vada a generare l’effetto del rilievo. Grazie alla miscela di cui è composto, lo stucco veneziano, come sopra accennato, garantire per i rivestimenti murali una finitura non solo gradevole alla vista, ma anche pregiata grazie anche alla bravura del decoratore.

Lo stucco veneziano, tra l’altro, è consigliato per i rivestimenti murali in quanto presenta una durata più elevata rispetto alle vernici. La sua lucentezza, inoltre, è in grado di donare luminosità e splendore alla casa specie se gli ambienti sono già di per sé eleganti e raffinati. Inoltre, pure nelle case con arredi moderni lo stucco veneziano si può utilizzare per decorare magari solo una parete, o un angolo, al fine di andare a creare un contrasto molto originale in punti particolari di una stanza.

Dopo aver preparato la parete per la posa, lo stucco veneziano deve essere applicato con dei movimenti alternati verso sinistra e verso destra al fine di generare il tipico effetto pittorico a macchia. Dopodiché lo stucco deve essere fatto asciugare per poi procedere con la fase finale, non meno importante, che è quella relativa alla lucidatura. Per quel che riguarda la manutenzione di rivestimenti murali realizzati in stucco veneziano, in genere ed in media ogni due anni occorre effettuare dei lavori di manutenzione al fine di permettere alle pareti di tornare al loro massimo di luminosità e di splendore.

About Redazione

Check Also

Dal Def è sparito il taglio dell’Irpef

Sembra proprio che il Rottamatore venga rottamato, a giudicare dagli avvenimenti. Chi ha un minimo …