Home / Economia / Traslocare nel centro di Roma senza incorrere in problemi

Traslocare nel centro di Roma senza incorrere in problemi

Traslocare in Roma centro è davvero un’operazione complicata, ed è bene quindi studiare bene ogni mossa da fare, magari potendo anche contare su un servizio di deposito mobili Roma nel caso la data in cui si viene in possesso della nuova abitazione fosse successiva alla data in cui si è costretti ad abbandonare la vecchia.
Quindi per non trovarsi nei guai proprio durante queste operazioni, è bene conoscere tutti i segreti per effettuare nel miglior modo possibile il proprio trasloco a Roma.

Come traslocare in Roma centro senza incorrere in problemi

Non stiamo parlando di una semplice cittadina che può già creare qualche intoppo, ma siamo nella nostra capitale e questo sta a significare caos, impedimenti, traffico e impossibilità di raggiungere la zona ai mezzi adeguati. Ecco infatti la prima cosa da tenere in considerazione nel momento in cui si inizia a programmare il trasloco è proprio la viabilità della zona. In centro città sono davvero tantissime le zone pedonali e quelle a traffico limitato, ma per essere certi di non avere impedimenti allo svolgimento dei lavori se ci si affida ad una ditta specializzata basta chiedere se sono loro in possesso dei permessi per carico scarico e nella maggior parte dei casi è così, altrimenti vi consigliamo di andare nel vostro comune ed informarvi per avere i permessi per le ore del trasloco evitandovi così delle multe che possono essere salate.
Altro problema in centro è sicuramente quello di trovare lo spazio per tenere fermi i mezzi durante i lavori, se ci si rende conto che si intralcia il traffico durante l’operazione è bene avvisare anche i vigili urbani in modo tale da avere la loro presenza per regolare i passaggi dei veicoli fino a fine operazione.
I problemi principali sono fondamentalmente quelli descritti, ma esistono delle ditte specializzate in grado di risolvere tutto e darvi un servizio chiavi in mano, questo dipende da quanto volete spendere per tutta l’operazione.

I traslochi a Roma organizzandosi bene

Una delle cose fondamentali per effettuare dei traslochi a Roma è organizzarsi al meglio. Per prima cosa mai decidere la data dei lavori senza essere sicuri che la casa da svuotare abbia tutti i mobili e gli scatoloni da trasportare ben imballate e pronte per il trasporto, ma anche l’abitazione nuova dev’essere pronta ad accogliere tutto. Quindi prima operazione è pulire e preparare tutto in modo che non ci siano intoppi al giusto svolgersi delle operazione di trasloco.
Dopo le suddette pianificazioni si deve decidere se affidarsi ad una ditta specializzata o provare a far da se.
In caso di aziende specializzate consigliamo di contattarne il più possibile per avere il maggior numero di preventivi e così trovare il miglior servizio al minor prezzo. In caso invece si volesse risparmiare è consigliabile chiedere aiuto al maggior numero di amici e controllare di avere tutti i mezzi per il trasporto dei mobili a seconda delle loro misure, onde evitare di non poter mantener fede ai vostri progetti per il fatto dell’impossibilità di spostare i mobili con mezzi adeguati, è possibile anche noleggiare furgoni e piattaforme per avere la maggior libertà nelle operazioni di trasloco.

Deposito mobili a Roma, quando conviene?

Se il problema principale è il dover liberare velocemente l’alloggio da svuotare e non avere ancora a disposizione lo spazio per riporre i mobili e scatoloni vari esiste una soluzione molto semplice, il deposito mobili.
Sono spazi che si possono noleggiare sia a breve che a lungo termine, viene lasciato un box con chiusura sicura e con la garanzia che la zona è controllata e sicura per eventuali furti e quant’altro. A Roma si trovano molti capannoni che svolgono quest’attività di custodia dei beni.
Prima di firmare un contratto di custodia è importante sapere i prezzi e le offerte migliori, chiamare tutti i deposito mobili e chiedere un preventivo con la stessa metratura di spazio e per lo stesso lasso di tempo, per avere così il giusto prezzo e paragonare tutto in modo corretto.
Trovato il posto con il miglior rapporto di qualità prezzo è possibile firmare il contratto, vi daranno così le chiavi e vi destineranno il box per portare i vostri mobili. Un consiglio è quello di controllare nel contratto quanto sia il costo in caso non riusciste a mantenere fede alle date di scadenza, quindi che sia possibile rinnovare per altro tempo senza dover pagare delle penali.

About Redazione

Check Also

Lavazza con ricavi record guarda al mondo

Il Caffè Lavazza non conquista solo San Pietro e gli angioletti interpretati dal simpatico Crozza …